Parkour Wave | Super Natural Training
Join the Rebellion
Parkour Wave
51145
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-51145,cookies-not-set,qode-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,brick child-child-ver-1.0.0,brick-ver-1.5, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_with_content,width_470,wpb-js-composer js-comp-ver-4.6.2,vc_responsive

Super Natural Training (SNT)

L’idea del Super Natural Training, non certo rivoluzionaria nel contenuto, è di suggerire periodicamente sfide di condizionamento o tecnica. Il concetto di sfida, infatti, si presta a mantenere viva la motivazione dei praticanti. Al contempo, la condivisione degli stessi obiettivi offre l’opportunità per faticare insieme e confrontarsi, lasciando la possibilità a chiunque di affrontare l’allenamento dando il proprio massimo, qualunque esso sia.

Questo progetto nasce soprattutto per garantire allenamenti collettivi tra le varie sedi di Parkourwave, penalizzate dalla distanza geografica. I Super Allenamenti Naturali rappresenteranno per noi Wavers, e per chiunque voglia, un metodo per condividere prove impegnative e cercare di muoverci verso un miglioramento comune.

Si trovano, una al mese, sul sito parkourwave nel box a destra dedicato.

Riusciremo a dimostrare che la sola pratica, la tensione all’automiglioramento e all’esplorazione dei propri limiti sono motivi sufficienti per aggregare una comunità e per mantenere viva la motivazione? E a dimostrare che essere forti significa anche guardare lontano e non accettare proprio tutte le condizioni che il sistema sociale, politico ed economico in cui siamo immersi tende ad imporci?

Se ve le siete perse, ecco le ultime

  • Giugno

    Cerca un atterraggio insolito/fastidioso da raggiungere con qualsiasi tecnica ed eseguilo almeno dieci volte. Il tuo approccio rimane invariato o cambia all’aumentare delle ripetizioni?...

  • Maggio

    Esplora la tua città finchè non trovi un nuovo posto che ti piace e spremilo con tutti i movimenti che ti vengono in mente...

  • Aprile

    Utilizza una sessione di allenamento e muoviti solamente in appensione per 15 minuti, puoi usare sia mani che piedi ma non puoi toccare terra ne risalire sulla sbarra/ramo/muro a riposare....

  • Marzo

    Ogni giorno, per tutto il mese, fai almeno 10 minuti continui di percorso. Puo’ essere qualunque percorso, con qualunque movimento, in qualunque situazione....

  • Febbraio

    Qual’e la distanza maggiore che hai coperto correndo? esci di casa e corri fino a che non hai superato il tuo limite!...

  • Gennaio

    Trova un breaking jump che ti metta in zona di forte stress mentale, usa tutto il tempo che ti serve per trovare la risposta che cercavi, positiva o negativa che sia, in ogni caso sarà un passo avanti. Solo allora torna a casa....

  • Dicembre

    Riscaldati al coperto. Dopodichè esci ad allenarti per 30 minuti solo in maglietta (o canotta) e pantaloncini. Non fermarti mai in questi 30 minuti, continua a muoverti. Allo scadere dei 30 minuti corri al coperto....

  • Novembre

    Trova un salto di precisione che sei in grado di tenere circa 8 volte su 10. Aspetta un giorno di pioggia e aspetta che cali completamente la luce, con il buio e le superfici bagnate devi tenerlo 50 volte....

  • Giugno

    Non sederti e non sdraiarti dall’alba al tramonto. La posizione di accosciata è accettata....

  • Maggio

    Traversa un muro di 7 metri 7 volte. Ogni volta prova ad utilizzare un dito in meno per traversare....

  • Aprile

    Lega i lacci della tua scarpa ad una sbarra. Crea più movimenti possibili senza mai slacciare la scarpa, per 20 minuti....

  • Marzo

    Sali 101 volte sopra un muro più alto delle tue braccia alzate....