Error type: "Forbidden". Error message: "The request cannot be completed because you have exceeded your quota." Domain: "youtube.quota". Reason: "quotaExceeded".

Did you added your own Google API key? Look at the help.

Check in YouTube if the id parkourwave belongs to a username. Check the FAQ of the plugin or send error messages to support.
Parkour Wave | JungleWave
Join the Rebellion
Parkour Wave
51200
paged,page-template,page-template-blog-standard,page-template-blog-standard-php,page,page-id-51200,paged-13,page-paged-13,cookies-not-set,qode-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,brick child-child-ver-1.0.0,brick-ver-1.5, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_with_content,width_470,wpb-js-composer js-comp-ver-4.6.2,vc_responsive

JungleWave Camp

LINK ISCRIZIONE EDIZIONE 2020 :https://tinyurl.com/yyzvqujj

 

 

Quando è stata l’ultima volta che ti sei svegliato immerso nella natura prima che il sole si levasse? Hai mai camminato nell’oscurità, a piedi nudi, ascoltando i rumori della notte? Qual è l’ultima volta che hai meditato facendoti accompagnare dallo sciabordio di un torrente di montagna?

Dalla notte dei tempi, gli umani sono stati connessi all’ambiente che li circondava, ma l’era della tecnologia, ha portato con sé un progressivo distacco dalla natura.
Questo evento mira a risvegliare una consapevolezza personale attraverso l’immersione intensiva in un ambiente naturale. A partire dal reinterpretare la percezione di spazio, svilupperete degli strumenti per indagare le vostre radici e per espandere il vostro panorama di conoscenze nell’ambito dell’allenamento fisico.

 

JungleWave CAMP è un progetto/evento per far conoscere e applicare il metodo JungleWave e parkour in Natura!

Cosa è successo nell’ultima edizione?

JUNGLE WAVE RETREAT 2019

ACTIVITY 1

by Marcello Palozzo

 

Una giornata del workshop sarà volta a fornire le basi per strutture e strategie intelligenti di sviluppo di una pratica fisica sostenibile. Dalle prime luci del mattino fino al tramonto, i partecipanti verranno stimolati con una vasta gamma di attività e routines mirate alla costruzione di salde ed efficaci abitudini giornaliere. Non si tratterà quindi solo di una comune esperienza educativa nel contesto della pratica individuale. Il punto focale e l’idea di base di questo workshop saranno invece di fare ritorno a casa con un ventaglio di conoscenze, ma soprattutto competenze pratiche con le quali lavorare e grazie alle quali crescere. Tra le varie tematiche che verranno affrontate, aspettatevi:

 

  • come distribuire i livelli energetici all’interno della settimana per essere il più possibile indisturbati dalla fatica;
  • un’indagine attenta sul sostentamento fisico di cui il tuo corpo ha bisogno;
  • linee guida efficaci per assicurare sostenibilità dell’allenamento nel lungo termine: es. pianificazione strutturata vs fluida;
  • una possibilità di fare chiarezza su quello che volete ottenere dal vostro allenamento e consigli su come selezionare la metodologia che meglio si presta ai vostri obiettivi.

 

Partendo da questo, spazieremo poi alla sfera di applicazione di abilità specifiche nelle differenti circostanze, circondati dal suggestivo ambienta naturale in cui saremo immersi. Attenzione particolare verrà rivolta al controllo della paura in altezza, alla deprivazione di ossigeno, l’esposizione al freddo e l’assenza di movimento. Tutto ciò, per forgiare una mente capace di affrontare e gestire i tumulti emotivi e gli eventi spiacevoli che possono costellare talvolta la nostra esistenza. Preparatevi a stravolgere le vostre credenze, abitudini e pensieri dogmatici.

 

ACTIVITY 2

by Giorgio Ferré

Il workshop di Giorgio fornirà spunti per lo sviluppo della coordinazione, del ritmo, consapevolezza spazio-temporale attraverso esercizi con un partner. L’esperienza sarà volta al miglioramento e all’incremento di connessioni con se stessi e con ciò che ci circonda, tramite lo sviluppo di complicità, prontezza e presenza di spirito. Apprenderai quindi come utilizzare questi strumenti per combattere, sconfiggere e gestire l’avversario in un contesto fuori dal normale. A partire dalle risposte evolutive ed innate al pericolo, imparerete come proteggervi quando il confronto con un pericolo potenziale non può essere evitato. Aspettatevi un ventaglio ricco di esercizi, strategie e simulazioni di combattimento. Gli oggetti utilizzabili in combattimento verranno costruiti durante le sessioni, a partire dai materiali grezzi offerti dai boschi. Infine, le informazioni relative alla sessione verranno fornite in modo tale che, prima della fine di questa, avrete la confidenza necessaria per determinare quali abilità implementare in modo efficace nei vari scenari di attacco e combattimento.

 

ACTIVITY 3

by Riccardo Calli

A partire dal famoso verso di Aristotele per cui gli uomini sono, per natura, animali sociali, la Terra ha fatto oltre 2000 giri intorno al sole. Tuttavia, nella realtà dei giorni nostri, siamo testimoni di una circostanza paradossale: più le distanze geografiche si accorciano e tutti possono essere istantaneamente connessi, più ci sentiamo soli. Ma la realtà e che, da sempre, ci sentiamo più a nostro agio quando sentiamo un senso di appartenenza; quando siamo in presenza di altre persone e condividiamo con loro tempo, emozioni ed esperienze. A questo proposito, lo scopo della sessione di Riccardo è quello di incrementare le capacità di lavoro di gruppo, di sviluppare fiducia e di perfezionare le abilità di risoluzione dei problemi. Il tutto, per mezzo di attività di team building, sfide e giochi. Aspettatevi quindi sessioni pratiche, che richiedono abilità, strategia e cooperazione tra i membri della squadra per assicurare il raggiungimento degli obiettivi. Siate pronti ad adattarvi ad ogni contesto e a trovare in modo intuitivo l’equilibrio perfetto tra desideri personali e le necessità collettive del vostro gruppo. Il workshop sarà accompagnato da momenti di riflessione, in cui verranno menzionati gli strumenti comunicativi e strategici che sono risultati più efficaci nei momenti di difficoltà e stress. Verrete quindi guidati nel trasferire quello che avrete imparato durante le sessioni, a contesti realistici e quotidiani.

 

 

ACTIVITY 4

by Young survival

 

Impara a liberarti delle amenità dell’era moderna e a non dare per scontate le tue preziose risorse. Datti la possibilità di immergerti completamente nella natura selvaggia; affina le tue abilità di sopravvivenza in scenari ordinari così come in situazioni di emergenza. Torna a casa interamente equipaggiato di un ventaglio di conoscenze e strumenti salva vita. L’esperienza avrà lo scopo di renderti più consapevole di ciò che ti circonda e di risvegliare le tue abilità primitive perdute. Impara a costruire un rifugio nei boschi, ad identificare le piante commestibili e a preparare i pasti con pochi utensili essenziali. Le attività inizieranno al mattino presto e continueranno dopo il tramonto: preparati ad affrontare la notte! Sperimenta in un ambiente controllato attività basate sul concetto di allenamento all’aperto, arricchito con sfide mentali e piani di gestione del rischio. Collabora con il gruppo ed agisci in stretto contatto con il tuo istinto per trarre il massimo da questo corso.

 

Vacanze Natalizie

Durante le vacanze natalizie i corsi subiranno un'interruzione in tutte le nostre sedi, eccovi i dettagli: Bergamo Corsi sospesi da lunedì 23 dicembre a lunedì 6 gennaio compresi, riprendiamo da martedì 7! Dalmine Corsi sospesi da sabato 21 dicembre a mercoledì 8 gennaio compresi, riprendiamo da giovedì 9! Arona Corsi sospesi...

Read More

Dicembre

Tenere 30" di verticale per 10 volte. Se non riuscite più a tenere la verticale passate i 30" appesi con le gambe penzoloni....

Read More

Il lento scavare

A volte è necessario azzerare le proprie convinzioni radicate, allentare le briglie che ci frenano, tornare ad essere più primitivi. Ma come è possibile farlo nel marasma, senza mai prendersi del tempo per riflettere?   Per capire cosa intendo, provate ad allenarvi da soli, e a rompere...

Read More

Novembre

Trovate un muro alto almeno tanto quanto sono i vostri anni di pratica (arrotondate per eccesso), traversarlo per 10 metri appesi con le mani non importa in che posizione, salirci sopra, riposare e ritornare....

Read More

Come iniziare la pratica

Se stai pensando di iniziare ad allenarti nel Parkour ci sono un po’ di cose che devi essere sicuro di aver capito e sulle quali devi aver riflettuto prima di gettarti tra gli ostacoli.     1. Comprendi il Parkour   Il Parkour è un metodo di allenamento per migliorarsi...

Read More

Cos’è il parkour?

Il primo nome per la disciplina, nata in Francia nel 1980, è stato Art du déplacement; meglio tradotto in italiano come l'arte dello spostamento. Nel corso del tempo altri nomi sono stati usati per descriverlo, compresi Parkour - derivato dalle parcours francesi, che significa 'via'...

Read More

Diluition

Il pericolo di allenarsi troppo duramente, troppo velocemente   Diluire:   a) Il processo per rendere meno concentrato e più flebile b) La condizione di essere meno concentrato c) Una sostanza diluita   Non ho postato per un po' perché la mente era occupata, e solo ora me la sento di condividere i...

Read More

Ottobre

Precision con stacco a una piede e arrivo su sbarra verso il basso. Distanza e altezza al 70% delle proprie capacità, eseguire 10 salti tenuti perfetti (leggeri, silenziosi e in equilibrio) con stacco destro e 10 con stacco sinistro. In caso di errore il conteggio riparte da...

Read More

Do e Jutsu nel Parkour

Quando chiedevo che mi venisse spiegata la differenza tra il judo e il jujutsu, il mio sensei usava portarmi la metafora della montagna. Cerco di ricordarmela e di scriverla.   Per il mio maestro l’arte marziale è come una montagna e il viaggio (la vita) ci conduce...

Read More